8.9.09

Fuck You / Empire State of Mind


In risposta al post musicale di Suami, due canzoni che mi stanno letteralmente tormentando questi giorni.
Dopo Not Fair, è ancora Lily Allen con questa "Fuck You" ad invadere il mio I-Pod... Ho letto che è stata dedicata a George W. Bush e alla sua politica. Infatti la simpaticissima lo manda bellamente a fan**** senza mezzi termini, ma con una vocina e una melodia degne di un cartone animato! Ho deciso che sarà il mio inno ufficiale quando manderò a mia volta a fan**** qualcuno XD. Anche il video è molto simpatico: forse vuole mostrarci la sua "visione" del mondo? Ahah. Mitica!

L'altro è un pezzo contenuto nel nuovo album di Jay-Z... Non sono un grande appassionato dell'hip-hop "pesante", ma questa "Empire State of Mind" è un formidabile duetto con Alicia Keys e una dichiarazione d'amore alla loro città: New York! Pare che presto verrà rilasciato come singolo e che i due performeranno ai VMA '09... Davvero curioso di vedere Mrs. Keys nuovamente in azione.

7 commenti:

Anna Tursi ha detto...

Che io e te non siamo telepatici? Ieri sera io e il mio ragazzo tornavamo da Trani quando abbiamo ascoltato in radio questa canzone e per tutto il tempo l'ho cantata con una vocina da bambina, ehehe!!! L'adoro, come adoro l'irresistibile paradosso della melodia così dolce abbinata al testo.

Anonimo ha detto...

lo so che odi FB... ma permettimi una cosa: questo elemento 'mi piace' assai! XD Grà

Francè ha detto...

E proprio perchè non lo conosco, dovresti spiegarmi che cosa intendi per "mi piace questo elemento". Apprezzi la scelta musicale? :P

Anonimo ha detto...

si si...quando su FB qualcuno pubblica un video, si può esprimere l'apprezzamento cliccando su 'mi piace questo elemento' senza sprecarsi più di tanto a commentare! XD che devi fare... una massa di pigroni! :)

Francè ha detto...

Ah bene grazie per avermi illuminato!!
Vedi grazie al fatto che sto sul blog e non su FB ti costringo a esprimerti!!! ahah

Anna Tursi ha detto...

@ Francè: ...eppure queste realtà sono molto vicine a noi, più di quanto crediamo e non è necessario arrivare fino in Sudan, te l'assicuro. Ogni anno molte donne sono vittima di violenza anche e soprattutto domestica e l'arma dei, lasciatemelo passare, bastardi che si hanno in casa, è proprio il silenzio e la paura. E' per questo che bisogna denunciare questi avvenimenti!

Jack ha detto...

Stupendo il video di Lilly Allen! Mi fa morire dal ridere.=) Simpaticissimo. Anche la canzone non è male, sapremo a cosa pensare quando sentiremo l'estremo bisogno di mandare a quel paese qualcuno^^. E magari rideremo sotto i baffi^^
Ciao

Posta un commento

 
Copyright 2009 Uno stupido costume da uomo. Powered by Blogger Blogger Templates create by Deluxe Templates. WP by Masterplan